Archivio per la categoria Euro Coins Pocket Collector

L’intervista a Netcafé sottotitolata, Creative Commons e Firefox

Netcafe InterviewQuesta è un’altra cosa che dovevo fare da tempo e della quale ho sottovalutato l’importanza almeno dal un punto di vista del marketing: mi riferisco ai sottotitoli per l’intervista TV a Netcafé. 🙂

In effetti tecnicamente sono didascalie, dato che le ho aggiunte utilizzando gli strumenti inclusi nel Windows Media Encoder 9. Per l’occasione ho anche ricompresso i video ad una qualità più alta.

Ho avuto modo di mostrarla a diversi amici sul Pocket PC, ma il visitatore occasionale se la perde facilmente perché deve navigare sul sito per trovarla, ed una volta trovata non può capire le parole se non conosce l’italiano. Questo spiega il lavoro sui sottotitoli in inglese e quel suggerimento al visitatore frettoloso in cima alla pagina. 😉

Trascrivendo l’intervista mi sono piaciute in particolare le domande alla fine dell’ultima parte dell’intervista, quando Gabriele mi chiedeva dei prezzi e della diffusione dei PDA con un pizzico di scetticismo. Beh, siamo il paese dei telefonini dopotutto, come dice lui spesso, e facciamo ancora molta fatica a comprendere il vero potenziale dei PDA non solo come agende personali ma anche come computer in miniatura, almeno rispetto agli altri paesi. Ciò potrebbe cambiare velocemente quando i PDA con funzioni telefoniche e i nuovi Smartphone inizieranno a diffondersi.

Penso che le mie ultime risposte rimarranno vere ancora per i prossimi Natali, chi lo sà!

Potete anche notare nella colonna a sinistra di questa pagina che ho adottato il modello di licenza Creative Commons per i contenuti del sito ed il link a Firefox, il solo browser che uso.

Ho anche ordinato una maglietta CC personalizzata da Ken Mickles di GiantRobotPrinting.com. Ne farò una foto quando sarà qui.

Guardatei video e rimanete sintonizzati per altre novità relative a Ecpc. 8)

Aggiornamento: ci siamo quasi, Ecpc 1.4 verrà rilasciato tra pochi giorni. Nel frattempo potete leggere i miei ultimi articoli sul Loox 720 e il programma anti-pirateria Genuine Advantage di Microsoft pubblicati qui sul quotidiano locale La Provincia.

,

Nessun commento

Com’é il Loox? (How does the Loox look?)

Loox 720E’ solo un gioco di parole in inglese, ma ora che un Fujitsu Siemens Pocket Loox 720 è nelle mie mani posso dare una risposta a tale domanda: il Loox spacca, assolutamente! 🙂

Era da un pò che stavo esaminando gli ultimi modelli di Pocket PC con VGA per il prossimo acquisto e quando ho letto del Loox 720 e delle sue eccezionali caratteristiche generali in varie recensioni ho deciso che era quello che avrei preso nonostante il portafoglio non sarebbe stato d’accordo quanto il desiderio.

Che schermo!” è stata la prima esclamazione ricorrente quando l’ho mostrato agli amici la scorsa settimana, ma dal migliore VGA LCD sul mercato all’altoparlante posizionato nella parte frontale ci sono un sacco di caratteristiche notevoli all’interno di questa limousine tra gli attuali PDA.

L’ho preso da Clove Technology, e sono stati gentili nel controllare l’eventuale presenza di pixel bruciati sull’LCD prima di spedirlo. La versione italiana dovrebbe essere disponibilie in febbraio da Trilogy, sebbene spero davvero di vedere al più presto più oggetti e accessori per il Loox da questo nuovo negozio italiano.

Infatti la prima cosa che ho intenzione di aggiungere è un proteggi-schermo per salvaguardare un tale pugno negli occhi! 😉

Poi un bel case, e poi chi lo sa, di sicuro qualsiasi utile software ottimizzato per la VGA. Scriverò ancora sul Loox, ma la prima impressione che ho avuto è che la VGA è il futuro. Ho acquistato il primo Pocket PC per poter incrementare la produttività, potendo leggere documenti lontano dal PC, perciò ora con 4 volte la risoluzione di un Pocket PC con QVGA potete immaginare il piacere nel leggere documenti sul Loox! :mrgreen:

Naturalmente ho già installato l’utile GAPI speed up driver hack di Picard e SE_VGA indispensabile quando uso PIE per navigare su Internet.

Avevo già fatto degli esperimenti con l’Emulatore VGA nei mesi passati, ma l’impatto di vedere una tale quantità di pixel su un vero LCD da 3.6 pollici è una cosa completamente differente.

Non ho più scuse per non lavorare su una versione VGA di Ecpc. Effettivamente Ecpc, come qualsiasi altro software progettato per display QVGA, appare fin troppo cubettoso a causa delle routine di pixel doubling. Aggiungere dettaglio è molto più divertente, più semplice e alla fine gratificante rispetto a toglierlo per adattare l’interfaccia di Ecpc al più piccolo schermo degli Smartphone, ad esempio. 😉

Loox 720

Nessun commento

Test di BatteryLife Activator

BatterylifeQuando lessi per la prima volta del BatteryLife Activator divenni subito curioso, sebbene ammetto che fossi piuttosto scettico sulle sue reali capacità finché non lessi dei commenti positivi su alcuni siti tedeschi. Questo misterioso foglio nero sembrava mantenere le sue promesse di incrementare la carica di una comune batteria agli ioni di litio fino al 30%, il che era piuttosto sorprendente a dir la verità.

Ma non era abbastanza per me e chiesi un campione per poter effettuare dei test. Lo staff di BatteryLife mi mandò i campioni e pertanto fui in grado di utilizzarli sulle batterie del mio Axim X3 e del mio Motorola MPx200.

Sull’Axim ho eseguito Spb Benchmark con l’opzione “Max backlight, standard using” parecchie volte e se ottenevo 3:05 ore senza l’Activator, una volta applicato sulla batteria ho ottenuto risultati fino a circa 3:35, il che è esattamente l’incremento che l’Activator prometteva di garantire.

Sull’MPx200 ho effettuato un test differente mandando in esecuzione il campione video di default a tutto volume con il Media Player ed ho ottenuto lo stesso incremento percentuale da circa 4:00 a 4:35 ore finché il dispositivo non si è spento automaticamente. Sono soddisfatto di questo prodotto e spero verrà commercializzato e pubblicizzato anche in Italia. Ho anche scritto un articolo su di esso per il quotidiano locale La Provincia, che potete trovare qui in formato PDF.

I vantaggi dell’Activator si estendono oltre all’incremento del tempo di standby e di conversazione, riducendo persino il tempo di ricarica fino al 40%, una cosa che sono lieto di poter confermare, e garantendo una maggiore vita utile della batteria stessa. Miglioramenti davvero interessanti specialmente considerando un prezzo al pubblico di soli 9.90 Euro per foglio.

Ora che sono tornato a pieno regime ai miei impegni di sviluppo con la nuova workstation, spero davvero di poter fare un bel regalo di Natale ai vecchi e nuovi utenti di Ecpc con la pubblicazione della versione 1.4.

Comunque andrà, il prossimo aggiornamento sarà quello che stanno aspettando! 😉

Nessun commento

Aggiornamento Hardware e EmEditor

SnailsSe utilizzato intensamente, prima o poi il PC si trasforma in una lumaca, e non mi riferisco al simpatico gasteropode protagonista del gioco Snails di PDA Mill, che ho installato sui miei Pocket PC e  Smartphone grazie all’offerta speciale riservata agli abbonati di Pocket PC Thoughts.

Questo è per dire che sono nel mezzo di un completo aggiornamento hardware. Nell’assemblare la nuova workstation ho fatto particolare attenzione a due aspetti: un veloce sottosistema di memoria di massa, il vero collo di bottiglia dei moderni PC, installando due Barracuda in modalità RAID-0, e un case Chieftec di qualità che mi garantisse una buona ventilazione interna e soprattutto silenzio, attraverso l’utilizzo di ventole poco rumorose. 8)

Il passo successivo è stato l’installazione del sistema operativo Windows XP Pro e del software che uso giornalmente, ognuno con le proprie personalizzazioni, una procedura dispendiosa in termini di tempo se fatta come si deve.

Questa volta tuttavia è stato più semplice grazie a FirstDefense ISR e a PerfectDisk della Raxco, il primo utile per testare driver e applicazioni senza pasticciare con lo snapshot principale ed il secondo per tenere i Barracuda deframmentati. 🙂

E parlando di utili strumenti per migliorare la produttività, sono contento di aver finalmente trovato un editor di testo con ottime caratteristiche generali e pieno supporto a Unicode, EmEditor, utile per editare i file di lingua di Ecpc. Ancora meglio è il fatto che è gratuito per l’utilizzo accademico o tecnico, il che include autori di software shareware. Grazie a Yutaka Emura di Emurasoft per la sua politica e, come potete leggere nella pagina Wishlist di Ecpc, consiglio il suo software ai traduttori. 😉

Aggiornamento: dato che alla Raxco sono contenti che PerfectDisk v7.0 abbia appena vinto i 2005 Redmond Magazine’s Readers Choice Award quale “Miglior strumento per la deframmentazione dei dischi” stanno offrendo uno sconto del 25% sui loro prodotti con il codice promozionale REDMOND25 che mi hanno invitato a condividere. 😉

Nessun commento

Il Cerchio si Chiude al Mobile Fun Forum 2004

Mobile fun Forum 2004Mercoledì 24 November ho partecipato all’evento Wireless Forum Fall ed in particolare ho seguito la conferenza  Mobile Fun Forum 2004.

Lo scorso anno Ecpc vinse il Premio Speciale Cellulari.it alla prima edizione dei Mobile Fun Awards e gli amici di Impressionware fecero un rumoroso applauso quando salii sul palco per ricevere il premio. Questa volta essi hanno vinto il Premio Migliore Giocabilità per il loro gioco Java Metal Racers: Quad Bikes ed ho avuto il piacere di congratularmi con loro, perciò posso dire che il cerchio si è chiuso alla perfezione! 🙂

Quest’anno l’evento ha avuto luogo presso il Crowne Plaza Hotel a Milano. L’area espositiva era molto più grande e l’evento era diviso in quattro forum principali: il WLAN Business, il Mobile Office, il Mobile Fun e lo Spam Forum.

Ho seguito delle presentazioni interessanti durante la mattinata nell’area dedicata al Mobile Fun Forum e ho avuto l’occasione di incontrare alcuni vecchi amici quali Pietro di Bryo, Tiziano di Cellulari.it, Fabio di Wireless Gaming ed il sempre gentile Marco di Wireless. Fa molto bene sapere che le tecnologie wireless stanno attirando sempre più l’attenzione nel nostro Paese, sebbene il settore del mobile gaming e dei PDA non siano certo al passo degli altri Paesi.

MFF04MFF04MFF04

Se siete curiosi di sapere se ho passato le selezioni del concoso Premio Palinsesto Italia, beh, la risposta è no, come mi hanno comunicato qualche giorno fa.

Nessun problema per questo, ma dal momento che in qualsiasi concorso parte del divertimento è nel partecipare, ho chiesto loro se i partecipanti avranno la possibilità di mostrare i propri progetti durante i due giorni dell’evento, che avrà luogo il 10 e l’11 Dicembre a Bologna, ma mi hanno detto che ciò non era in programma per la prima edizione del concorso e che non riusciranno a pubblicare tutti i progetti inviati sul sito web a breve termine.

Sebbene sia curioso di saperne di più sui progetti finalisti selezionati dubito che andrò a seguire la premiazione come avevo intenzione di fare, ho molte cose da fare ancora per il rilascio della versione 1.4 di Ecpc. 😉

Nessun commento

Bill Gates alla Microsoft Technical Conference 2004

MSTechConfGiovedì 18 Novembre sono stato a Milano per partecipare alla Microsoft Technical Conference, tenutasi al Forum di Assago.

3008 persone erano presenti all’evento, principalmente sviluppatori e abbonati a Technet o Msdn. La giornata è trascorsa velocemente tra le presentazioni tenute dallo staff di Microsoft suddivise in quattro aree principali.

Di particolare interesse sono state le problematiche relative all’installazione e al deployment delle applicazioni discusse dal sempre brillante e amichevole Fabio Santini, sebbene un pò sfortunato con le demo ;),  e le anticipazioni delle caratteristiche di Visual Studio 2005 da parte di Gabriele Castellani-voce da Paperino, come ha simpaticamente puntualizzato un amico.

Infine Bill Gates ha tenuto il discorso finale nell’affollato auditorium. Era la prima volta che lo vedevo di persona e devo dire che è stato affascinante ascoltare le sue visioni sull’imminente futuro e le intenzioni di puntare sul software ben realizzato per fornire un’esperienza piacevole al comune utente non tecnico.

Dopo il discorso ha risposto a tre domande da parte di altrettanti MVP e poi è scomparso proprio come era arrivato. Queste sono alcune immagini dell’evento, mi spiace per la bassa qualità della fotocamera digitale che ho utilizzato.

MSTechConfMSTechConfMSTechConf

Ora alcune notizie sulla nuova versione di Ecpc: ci sono ancora dei test da fare, ma a giudicare dall’aumento di traffico verso il sito sembra che questa release stia attirando attenzione e ciò è un segno positivo considerando l’importante passaggio al modello di distribuzione Shareware che ho già annunciato.

Questo tempo aggiuntivo verrà ben speso dato che probabilmente includerò anche la traduzione completa in spagnolo! 🙂

Nessun commento

Ecpc versione 1.4 Annunciato!

McDeb ProductionsCi siamo con l’annuncio della versione 1.4 di Ecpc attesa da tempo.

Al momento è in betatesting e non la pubblicherò finché il trasferimento sul nuovo hosting provider TotalChoice Hosting non sarà completato, ma potete vedere un’anteprima delle nuove caratteristiche e dei cambiamenti nella pagina dedicata agli Aggiornamenti.

Per celebrare l’annuncio ho aggiunto una sezione bonus nella pagina di Download dove potete trovare un piccolo regalo: un tema gratuito per Pocket PC relativo alle Euro monete realizzato da McDeb.

Scaricatelo, è disponibile anche per WM2003 SE con supporto QVGA e VGA.

Un’altra simpatica aggiunta al sito sono i sette peccati capitali della posta elettronica che ho inserito nella pagina dei contatti, una cosa che tutti dovrebbero tenere a mente quando hanno a che fare con l’e-mail, me incluso ovviamente. 😉

Ci potrebbe volere fino a una settimana per il completamento del trasferimento dell’hosting, perciò godetevi il tema sulle Euro monete e preparatevi per il rilancio di Ecpc! 8)

Nessun commento

Un Motorola MPx200 nelle mie mani e concorso Premio Palinsesto Italia

Premio Palinsesto ItaliaParecchio lavoro sto facendo dietro le quinte da queste parti e la prossima settimana sarà ancora più impegnativa.

Dal momento che sono un esperto nel fare le cose all’ultimo minuto ;), ieri sono riuscito a spedire il dossier di partecipazione per il concorso Premio Palinsesto Italia contenente l’ultima versione 1.4 beta di Ecpc e un’anteprima della versione PC desktop con la stessa interfaccia di quella per Pocket PC, sebbene la utilizzi solo per scopi di sviluppo in quanto la versione finale per PC desktop avrà una interfaccia utente migliorata ed estesa.

Finalmente un concorso con dei premi in denaro per i vincitori, qualcosa che potrebbe essere linfa vitale per i prossimi progetti se la proposta passerà le selezioni e arriverà fino alla fase finale. Speriamo in bene, dita incrociate!

Questa settimana è anche arrivato il mio primo Smartphone, un Motorola MPx200. Non mi piace il design a conchiglia, ma devo dire che l’integrazione di e-mail, SMS, MMS, contatti di Outlook e così via mi ha sorpreso positivamente. Ha bisogno solo di uno stilo! 😉

E considerando che è molto simile ad un Pocket PC dal punto di vista dello sviluppo, potreste aspettarvi una versione di Ecpc per Smartphone molto prima di quella per PC desktop.

Se vi piace leggere il blog e ogni tanto ne controllate gli aggiornamenti vi suggerisco di usare il browser Mozilla Firefox e di impostare un controllo settimanale nella gestione dei segnalibri. La Navigazione a schede ed una efficiente gestione dei segnalibri sono le caratteristiche chiave che mi hanno convinto a cambiare da Internet Explorer a Firefox come browser predefinito. Provatelo!

Un’ altra novità al volo: farò un test del rivoluzionario BatteryLife Activator. 8)

Aggiornamento: dalla versione 1.0 di Firefox il team di sviluppo ha tralasciato l’opzione di notifica nel gestore dei segnalibri dato che era bacata. Spero di vederla ancora, o magari implementata da qualche plug-in di estensione.

Nessun commento

Software di Sviluppo Essenziale

WholeTomatoDa quando ho ripreso a trascorrere molto più tempo di fronte al compilatore rispetto ai mesi precedenti, ho anche iniziato a cercare degli strumenti di sviluppo che potessero incrementare la mia produttività o semplicemente semplificare l’attività di programmazione.

Pertanto quando sono tornato sul sito della Wholetomato mi ha fatto piacere vedere che Visual Assist X ora supporta anche gli eMbedded Visual Tools di Microsoft che utilizzo per realizzare software per piattaforma Pocket PC.

In breve Visual Assist X è un miglioramento al cosiddetto Intellisense, ma questa definizione è fin troppo riduttiva. Se siete degli sviluppatori che utilizzano gli IDE di Microsoft provatelo e immediatamente vi mancherà non appena la versione di prova sarà scaduta.

Così è stato per me ed ho subito acquistato una licenza. Sul sito della Wholetomato ora c’è anche un mio commento in rotazione tra i molti altri inviati dai loro clienti. 🙂

Dal momento che Ecpc diventerà presto multipiattaforma sono alla ricerca di uno strumento di installazione più professionale rispetto ad EzSetup che attualmente utilizzo.

Sto valutando e-PocketSetup e Installshield X, entrambi finalisti nei Pocket PC Magazine 2004 Awards. Sfortunatamente però essi non sembrano offrire un modello di licenza per hobbisti o sviluppatori indipendenti.
La scelta è importante dato che quando si distribuisce del software l’installazione è l’ultima cosa sulla quale si lavora, mentre è la prima cosa che l’utente si trova di fronte.

Ciò significa che la versione 1.4 di Ecpc è quasi pronta, sebbene potrei ritardarne il rilascio se i due nuovi traduttori che sono al lavoro sulla versione francese riusciranno a completare la traduzione entro questa settimana.

Nessun commento

Parlando di software ben fatto…

SpbTimeMentre stavo lavorando come cameriere al recente Workshop Ambrosetti, il meeting internazionale sull’economia che si tiene annualmente presso Villa d’Este durante la prima settimana di settembre, ho avuto l’inaspettata opportunità di scambiare alcune parole con Carlo Rubbia, Premio Nobel per la Fisica nel 1984, e potete immaginare la mia soddisfazione quando gli ho detto che ho scelto una sua frase, “L’hardware è nulla senza il software”, come argomento per la prova scritta dell’esame di maturità, una frase che è ora stampata sul mio biglietto da visita. 😉

Parlando di software ben fatto, penso di aver finalmente trovato quel che reputo il miglior strumento per la deframmentazione dei dischi fissi in circolazione, PerfecDisk della Raxco, una combinazione di velocità ed efficienza davvero non comune tra gli attuali deframmentatori.

Subito dopo averlo acquistato ho scoperto anche uno strumento di ripristino di sistema di qualità sul sito della Raxco. Si tratta di FirstDefense, uno strumento che si basa sui concetti di “istantanee” e di “dati ancorati” per salvaguardare dai crash di sistema un disco fisso con WindowsXP ed il formato file NTFS o persino per avviare velocemente una installazione pulita del sistema operativo.

Se l’avessi scoperto prima avrei avuto vita più facile quelle due volte che il mio sistema è crashato, perciò ora passo la dritta. 🙂

Tornando al software ben fatto per Pocket PC, ho appena fatto l’aggiornamento alla versione 2.0 di RepliGo e sono soddisfatto delle nuove caratteristiche che Cerience ha introdotto, quali i segnalibri, la ricerca di testo ed i collegamenti ipertestuali attivi tra i preferiti.

Poi devo dire che SpbTime, l’avanzato strumento di gestione del tempo della Spb Software House, è stato una nuova scoperta dato che mi trovo spesso ad utilizzare le sue funzioni di timer e di orologio da tavolo, con skin differenti.

Beh, questo è proprio ciò di cui ho bisogno per portare avanti i miei progetti software… tempo!

Devo anche dire che Ecpc 1.4 sta venendo sù bene.

Una nota curiosa su Rubbia: durante il pranzo un sommelier si è avvicinato e gli ha chiesto quale fosse lo stato del suo progetto di motore spaziale a propulsione atomica e Rubbia gli ha detto che le ricerche proseguono, ma negli USA, non certo in Italia…

Nessun commento